mercoledì, 23 agosto 2017 | Home | Contatti | Accedi

Pillole del sapere: “Come va a finire?” Report l’ha azzeccata

Comunicazioni

da latecnicadellascuola.it

di P.A.

20/05/2013
Pillole del sapere:
Report torna a parlare delle Pillole del Sapere e di quei video di tre minuti che gli esperti del Miur, nominati all’epoca dalla Gelmini, hanno acquistato pagandoli 40 mila euro l’uno. Tutto questo mentre il Governo si apprestava a tagliare centinaia di milioni di euro alle scuole. Un gruppo di studenti di una scuola di Pomigliano d’Arco, guidati dal loro professore, le produrrà per il Miur
    “Come va a finire?” Sigfrido Ranucci e Milena Gabanelli, nel servizio andato in onda ieri seri a Report, fanno il resoconto della loro inchiesta partita il 22 dicembre del 2011. Mentre il governo si preparava a tagliare fondi alla scuola per centinaia di milioni, Massimo Zennaro, ex portavoce della Gelmini destina 1,3 milioni di euro per la realizzazione di video per la scuola prodotti da Ilaria Sbressa (moglie del responsabile relazioni istituzionali Mediaset, nonché presidente dell’ Associazione del digitale terrestre e sostenuta finanziariamente dalla Bpm di Ponzellini), una commissione mista Ministero Ansas decide di spender mezzo milione di euro per comprare le pillole del sapere, filmati di tre minuti. Invece il ministero le pillole avrebbe potuto averle gratis. Un gruppo di studenti di una scuola di Pomigliano d’Arco, guidati dal loro professore, ha realizzato dei video di circa 2 minuti. Il linguaggio è quello più consono ai ragazzi, le tematiche, quelle più sentite tra i giovani e le hanno scritte anche in inglese. Le hanno chiamate “pillole della conoscenza” e le hanno proposte gratis al ministero della pubblica istruzione. Hanno solo chiesto il supporto del ministero per veicolare questo progetto tra le scuole. Ma un solerte funzionario del ministero risponde che non ci sono soldi, proprio mentre erano impegnati a spendere circa mezzo milione di euro per le 12 pillole realizzate dalla signora Sbressa.
Tags Comunicazioni,

  • Pubblicato 18/05/2013
  • Segnala su


 

centro

 

 

 

 

 

   fgu_logo2b Gilda Unams