martedì, 25 aprile 2017 | Home | Contatti | Accedi

FORMAZIONE NEO-ASSUNTI, COME ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA INDIRE

ANNO DI PROVA

di Lara La Gatta, LaTecnicadellascuola.it,  14.12.2016

Dopo la guida all’iscrizione alla piattaforma Indire per i neo-assunti a.s. 2016/2017, proponiamo di seguito le indicazioni per accedere alla piattaforma.

Come già detto, per accedere all’ambiente ”Docenti Neoassunti a.s. 2016/17”, è necessario innanzitutto registrarsi tramite il pulsante ”Iscriviti”  nella homepage del sito.

Una volta terminata la procedura di iscrizione, via email si riceverà un messaggio di conferma contenente:

– Il nome utente (generalmente composto secondo la regola COGNOME.NOME)
– Un link utile ad impostare la password, che deve essere di almeno 8 caratteri alfanumerici; è importante ricordare quali caratteri sono stati inseriti in minuscolo e maiuscolo.
Con queste credenziali si potrà accedere all’ambiente tramite il pulsante ”Accedi”, sempre in homepage.

Se non si ricorda la password, si deve utilizzare la funzione Recupera credenziali raggiungibile sempre tramite il pulsante Accedi.

L’INDIRE ricorda che il nome utente non è modificabile, mentre invece si può modificare la password. Per farlo, si utilizza la funzione Recupera credenziali raggiungibile tramite il pulsante Accedi. Con una precisazione: agli ambienti di formazione INDIRE si accede con un unico account. Modificando la password per uno qualsiasi degli ambienti ai quali si è iscritti, la modifica si estende automaticamente a tutti gli altri ambienti.

Si ricorda che l’ambiente on-line è riservato ai docenti neoassunti, ai docenti che effettuano quest’anno il passaggio di ruolo ed ai relativi tutor. Quest’ultimi potranno accedere all’ambiente in un secondo momento, secondo le indicazioni che saranno successivamente fornite.

Nell’edizione 2016/17 è stata attivata la possibilità di accesso da parte dei dirigenti scolastici e di un referente per ogni ufficio scolastico provinciale e regionale. L’accesso garantirà loro di visualizzare ogni sezione della piattaforma ed effettuare prove di compilazione, tuttavia NON potranno accedere alle sezioni compilate dai docenti, né quanto da loro fatto in piattaforma avrà impatto sul monitoraggio e su altro. L’accesso è inteso solo a scopo di orientamento per fornire un supporto il più consapevole possibile ai docenti che lo richiederanno.

Infine, un chiarimento utile per le docenti neo-assunte in maternità: in una faq, l’INDIRE spiega che l’obbligatorietà o meno della formazione dipende dalla data di rientro in servizio. Per avere questa informazione è necessario rivolgersi al proprio ufficio scolastico di riferimento.

Se non si è tenuti a fare la formazione per quest’anno in nessun caso verrà riconosciuto il lavoro svolto nell’ambiente di formazione a.s. 2016/17, per cui è opportuno non iscriversi nel caso in cui l’ufficio scolastico di riferimento rilevi la non obbligatorietà alla formazione.

Tags ANNO DI PROVA, Speciale,

  • Pubblicato 14/12/2016
  • Segnala su


 

centro

 

 

 

 

 

   fgu_logo2b Gilda Unams