giovedì, 23 febbraio 2017 | Home | Contatti | Accedi

NUOVE CLASSI DI CONCORSO. INCONTRO AL MIUR

Comunicazioni

da Gildains.it, 10.01.2016

Resoconto dell´incontro MIUR-OOSS del 9 gennaio 2017 

Si è tenuto questo pomeriggio alle ore 15.00 l’incontro tra il MIUR e le OOSS per l’informativa sulle proposte di correzione del DPR 19/2016 sulle classi di concorso.

L’Amministrazione, rappresentata dalla dott.ssa Palumbo, ha comunicato di aver integrato la tabella A con le indicazioni giunte dalle OOSS dopo la riunione del 28 dicembre.

Ha inoltre introdotto la possibilità di una modifica, attraverso l’emanando DM, dell’art. 5 del DPR 19/2016 nel senso di ampliare anche ai docenti laureati già inseriti in terza fascia con i titoli conseguiti prima dell’entrata in vigore del DPR, che costituiscono titolo di accesso alle previgenti classi di concorso, la possibilità di partecipare alle prove di accesso ai relativi percorsi di tirocinio formativo attivo di cui al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249. Naturalmente previo completamento dei percorsi previsti e l’acquisizione degli eventuali CFU mancanti.

Viene anche proposto di integrare là dove si cita il Liceo sportivo la dicitura esatta che è Liceo scientifico ad indirizzo sportivo, così da uniformare i testi.

Per quanto riguarda alcune richieste relative alle classi di concorso degli artistici e dei musicali l’Amministrazione si riserva un passaggio con gli altri uffici che si occupano di questi istituti prima di dare una risposta definitiva.

Le OOSS prendono atto delle ulteriori correzioni ed integrazioni effettuate dall’Amministrazione, come atto dovuto per correggere errori ed omissioni del DPR, ma chiedono si affronti la questione della disciplina transitoria nelle more dell’andata a regime delle nuove classi di concorso.

La necessità di definire con precisione una disciplina transitoria è resa ancora più urgente dal momento che non si hanno più notizie certe delle deleghe della 107/2015, tra le quali c’era pure quella del reclutamento che coinvolgeva la materia delle classi di concorso.

Per questo motivo chiedono che si garantisca sia ai docenti a tempo indeterminato sia a quelli a tempo determinato che non siano danneggiati dalla messa a regime delle nuove classi di concorso e che nel frattempo si proroghi l’intesa dello scorso anno sulle tabelle di confluenza.

L’Amministrazione ribadisce che si faccia in modo di correggere errori e incongruenze del DPR 19/16 e chiede alle OOSS di continuare ad esaminare le eventuali osservazioni e integrazioni.

Ritiene, tuttavia, non infondate le preoccupazioni sollevate dalle OOSS sulla necessità di un testo che regoli la fase di transizione e si impegna a valutare le osservazioni e le richieste delle OOSS e garantisce che per il prossimo incontro porterà al tavolo una proposta che tuteli i docenti nella fase di transizione.

Tags Comunicazioni, Speciale,

  • Pubblicato 10/01/2017
  • Segnala su


 

centro

 

 

 

 

 

   fgu_logo2b Gilda Unams