mercoledì, 21 novembre 2018 | Home | Contatti | Accedi

GILDA CUNEO: LE OO.SS. DELLA PROVINCIA DI CUNEO INVITANO GLI ISTITUTI SCOLASTICI AL RISPETTO DELLA NOTA SULLE SUPPLENZE DEL 28 AGOSTO 2018 PER EVITARE L’INSORGERE DI CONTENZIOSI

In primo Piano

Gildacuneo.it, 13.09.2018

RIPORTIAMO DI SEGUITO IL TESTO DELLA LETTERA CHE LE OO.SS. DELLA PROVINCIA DI CUNEO HANNO INVIATO A TUTTI GLI ISTITUTI SCOLASTICI DI II GRADO:

“Le OO.SS ricordando che la permanenza/inserimento nella II fascia delle graduatorie di istituto di ricorrenti senza alcun provvedimento giurisdizionale (TAR Lazio o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica) viola la normativa vigente sulle graduatorie di istituto e soprattutto il principio generale del divieto di estensione del giudicato sfavorevole alle pubbliche amministrazioni, sancito dall’art. 1, comma 132 della legge 30 dicembre 2004, n. 311, prorogato a tempo indeterminato dall’articolo 41, comma 6, del DL n. 207/2008.

Per semplificare le procedure le OO.SS. segnalano che:

1)   Gli ITP con ricorso al presidente della repubblica devono essere depennati

  • Gli ITP con Ricorso TAR Lazio e assenza di qualsiasi provvedimento giurisdizionale devono essere depennati
  • Gli ITP con Ricorso la cui ordinanza/sentenza è favorevole all’Amministrazione devono essere depennati
  • Gli ITP con Ricorso la cui ordinanza/sentenza è sfavorevole all’Amministrazione devono essere inseriti con riserva in II fascia (l’aspirante deve rimanere anche a pieno titolo in III fascia)
  • Gli ITP con sentenza passata in giudicato

Le OO. SS. avendo verificato che non tutte le scuole stanno procedendo ai depennamenti segnalano che vigileranno sulla corretta pulizia delle graduatorie e procederanno nelle opportune sedi nei confronti delle istituzioni inadempienti in generale ed in particolare nei confronti di quanti incaricati non operino in tal senso cagionando danno ai docenti precari di altre classi di concorso che nell’incrocio delle graduatorie potrebbero vedersi penalizzati per l’assegnazione di posti di sostegno.

Si ringrazia per l’attenzione e la cortese collaborazione e si porgono cordiali saluti.”

 

 

 

 

Tags In primo Piano, NEWS GILDA CUNEO, Speciale,

  • Pubblicato 14/09/2018
  • Segnala su