lunedì, 10 dicembre 2018 | Home | Contatti | Accedi

MATURITÀ 2019, PUBBLICATI QUADRI DI RIFERIMENTO PROVE SCRITTE, GRIGLIE VALUTAZIONE E PIANO FORMAZIONE

ESAME DI STATO

di redazione, OrizzonteScuola.it, 26.11.2018

Il Miur ha pubblicato il decreto n. 769 del 26/11/2018, avente per oggetto gli esami di Maturità.

Con il decreto, nello specifico, vengono adottati i “Quadri di riferimento per la redazione e lo svolgimento delle prove scritte” e le “Griglie di valutazione per l’attribuzione dei punteggi”, previsti dal’articolo 17, commi 5 e 6 del decreto legislativo n. 62/2017.

Quadri di riferimento

I Quadri di riferimento sono stati elaborati per i seguenti percorsi di studio:

  • Licei: tutti i percorsi, gli in dirizzi, le opzioni, le sezioni;
  • Istituti tecnici: tutti gli indirizzi, le articolazioni, le opzioni del settore economico e del settore tecnologico;
  • Istituti professionali: tutti gli indirizzi, le articolazioni, le opzioni del settore servizi e del settore industria e artigianato. Per i codici d’esame di Stato che comportano prove  specifiche e differenziate (le cosiddette “curvature”), si è provveduto ad elaborare uno specifico Quadro da inserire, nel Quadro relativo all’articolazione o all’opzione di riferimento, una tabella relativa alla/e disciplina/e oggetto d’esame.
I Quadri di riferimento, nello specifico,  forniscono indicazioni relative a:
  • caratteristiche e alla struttura delle prove d’esame;
  • nuclei tematici fondamentali e agli obiettivi delle prove;
  • valutazione delle prove.

Griglie di valutazione

Per la prima prova scritta, le griglie presentano indicatori generali che si riferiscono a tutte le tipologie testuali e indicatori specifici di cui tener conto nell’attribuzione del punteggio per le diverse tipologie.
Per quanto riguarda la seconda prova scritta, le griglie si riferiscono alla valutazione complessiva dell’elaborato senza distinzione tra le diverse parti
in cui può essere articolata la struttura e la tipologia della prova.

Piano di informazione e formazione

Al fine di illustrare le novità introdotte dal D.lgs. 62/2017, in tema di esami di maturità, sono state organizzate, dal 27 novembre al 20 dicembre 2018, conferenze di servizio in tutto il territorio nazionale.

I Direttori Generali degli USR inviteranno alle conferenze i Dirigenti scolastici e i Coordinatori delle scuole paritarie di secondo grado.

Ciascuna conferenza avrà la durata di circa due ore e trenta minuti e si svolgerà secondo lo schema ed i contenuti indicati in maniera orientativa nella tabella seguente:

Tags ESAME DI STATO, Speciale,

  • Pubblicato 26/11/2018
  • Segnala su