venerdì, 19 aprile 2019 | Home | Contatti | Accedi

SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER DS, DOCENTI E ATA DA DESTINARE ALL’ESTERO. DOMANDE DAL 12 AL 28 GENNAIO

MESTIERE DI INSEGNARE

di redazione, OrizzonteScuola.it, 08.01.2019

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due bandi di concorso per la selezione dei dirigenti scolastici, del personale docente ed Ata da destinare all’estero.

Alla selezione sono ammessi a partecipare, a domanda, i dirigenti scolastici, il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano, nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia-primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA.

Il candidato deve produrre apposita istanza esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema POLIS «Istanze on line» a partire dalle ore 9,00 del giorno 12 gennaio 2019 e fino alle ore 23,59 del giorno 28 gennaio 2019. La data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso e’ certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione, non consentira’ piu’ l’accesso. Il sistema informatico rilascia il numero identificativo e la ricevuta di avvenuta iscrizione alla procedura selettiva.

Il personale puo’ presentare domanda per una o piu’ tipologie di istituzioni scolastiche (vedi qui) tra quelle sotto riportate e contrassegnate dalle relative sigle indicate nell’Allegato 1:
SCI Scuole e iniziative scolastiche.
Il settore SCI comprende:
scuole italiane statali e non statali;
sezioni di italiano inserite nelle scuole straniere;
sezioni di italiano inserite in scuole internazionali;
scuole straniere in cui e’ presente l’insegnamento dell’italiano;
iniziative scolastiche ex art. 10 del decreto legislativo.

SEU scuole europee: trattasi di istituzioni intergovernative scolastiche, di cui alla legge 6 marzo 1996, n. 151, dipendenti dal segretariato delle scuole europee. Dette scuole sono attualmente presenti in Belgio, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Spagna.

LET Lettorati di Italiano presso Universita’ estere: trattasi di incarichi a sostegno dell’insegnamento della lingua e della cultura italiana presso le Universita’ straniere. Il MAECI puo’, inoltre, incaricare i lettori di svolgere attivita’ extra-accademiche di promozione della lingua e della cultura italiana, sulla base di direttive della competente ambasciata e/o ufficio consolare ed in collaborazione con gli Istituti italiani di cultura, ove presenti.

Al personale docente ed ATA e’ consentito partecipare alle prove per una o piu’ lingue straniere.
Le lingue straniere sono le seguenti: francese, inglese, spagnolo e tedesco.

L’avviso relativo al calendario dei colloqui con l’indicazione della sede e dell’orario di inizio delle prova – predisposto dal MIUR – verra’ pubblicato sul sito istituzionale. La pubblicazione sul sito Internet del MIUR ha valore di notifica a tutti gli effetti.

  • ALLEGATO 2: – QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LE LINGUE
  • ALLEGATO 3: TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI CULTURALI, PROFESSIONALI E DI SERVIZIO PER LE PROCEDURE DI DESTINAZIONE ALL’ESTERO DEL PERSONALE DOCENTE DI SCUOLE E CORSI (FINO AD UN MASSIMO DI PUNTI 60)
Tags MESTIERE DI INSEGNARE, Speciale,

  • Pubblicato 13/01/2019
  • Segnala su