mercoledì, 26 giugno 2019 | Home | Contatti | Accedi

TFA SOSTEGNO, QUANTE ASSENZE SONO CONSENTITE AL CORSO?

SOSTEGNO

di Fabrizio De Angelis,  La Tecnica della scuola, 15.03.2019

 

ll corso di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, istituito ai sensi dell’art. 13 del D.M. del 10 settembre 2010, n. 249, è un percorso formativo per l’acquisizione delle competenze didattiche atte a favorire l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità secondo quanto disposto dalla legge del 5 febbraio 1992, n. 104 e successive modificazioni e integrazioni.

La prova di ammissione (test preselettivo) per il Tfa sostegno si terrà nelle seguenti date:

  • per la scuola dell’infanzia in data 15 aprile 2019, mattina;
  • per la scuola primaria in data 15 aprile 2019, pomeriggio;
  • per la scuola secondaria di primo grado in data 16 aprile 2019, mattina;
  • per la scuola secondaria di secondo grado in data 16 aprile 2019, pomeriggio.  
I bandi già pubblicati

Corso sostegno quante assenze posso fare?

Una lettrice chi chiede: “se dovessi partecipare al corso sostegno, quante assenze sono consentite?

La riposta si trova all’art.3 comma 4 del D.M. dell’8 febbraio 2019, n. 92:

  • le assenze sono accettate nella percentuale del 20% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo sarà recuperato tramite attività, predisposte dal titolare dell’insegnamento;
  • per il tirocinio e i laboratori vige l’obbligo integrale di frequenza delle attività previste, senza riduzioni né recuperi;

Questo vuol dire che si potranno fare assenze, ma solo per il 20% stabilite nel monte orario.

Corso sostegno: percorsi abbreviati per gli specializzati di altro grado

E’ bene anche sottolineare che gli Atenei predispongono percorsi abbreviati, finalizzati all’acquisizione del titolo, per i soggetti che hanno già conseguito il titolo di specializzazione sul sostegno in un altro grado di istruzione e risultino utilmente collocati in graduatoria di merito, ovvero ammessi in soprannumero ai sensi dell’articolo 4, comma 4.

Inoltre, gli Atenei valutano le competenze già acquisite e predispongono i relativi percorsi, fermo restando l’obbligo di acquisire i 9 crediti di laboratorio e i 12 crediti di tirocinio, espressamente previsti dal D.M. sostegno, come diversificati per grado di istruzione.

La guida della Tecnica della Scuola con tutte le info utili per partecipare al quarto ciclo del TFA sostegno.

A cura di Lara La Gatta

Cosa è il corso sostegno

I corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, articolati distintamente per la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondo grado, sono riservati ai soli insegnanti con determinati requisiti e prevedono l’acquisizione di un minimo di 60 crediti formativi e comprendono almeno 300 ore di tirocinio pari a 12 crediti formativi universitari.

Al termine dei corsi il candidato che supera con esito favorevole l’esame finale consegue il diploma di specializzazione per l’attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

Esempi di test

In vista della prova preselettiva, la Tecnica della Scuola rende noti i test preparati dalle singole università, utili per esercitarsi.

Ecco i file, in formato PDF, con le domande e le relative risposte rese disponibile da alcune Università

Università di Messina: CLICCA QUI per scaricare gli esempi

Università di FirenzeCLICCA QUI per scaricare gli esempi

Università della Calabria(disponibili solo i quesiti, non le risposte)

Università di BariCLICCA QUI per scaricare gli esempi

Università di PisaCLICCA QUI per scaricare gli esempi

Normativa di riferimento

SCARICA IL PDF DEI POSTI PER UNIVERSITÀ
Tags SOSTEGNO, Speciale,

  • Pubblicato 17/03/2019
  • Segnala su