martedì, 23 luglio 2019 | Home | Contatti | Accedi

FERIE INSEGNANTI: QUANTI GIORNI MI SPETTANO? GUIDA SCHEMATICA

FERIE

di Paolo Pizzo, Orizzonte Scuola, 18.06.2019

Una guida di facile consultazione per il conteggio delle ferie dei docenti a tempo indeterminato. Il numero cambia a seconda quanti sono gli anni di insegnamento.

GIORNI DI FERIE PER I DOCENTI ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO

Il docente ha diritto a:

  • 30 gg. di ferie se ha un’anzianità di servizio non superiore ad anni 3;

  • 32 gg. se ha un’anzianità di servizio superiore ad anni 3 (valgono anche gli anni con contratto a tempo determinato).

ATTENZIONE: Per “anzianità di servizio” si intende servizio a qualunque titolo prestato.

A titolo di esempio, il docente neoassunto in ruolo nel 2018/19 che ha almeno tre anni di supplenza di 180 gg. ha diritto già da quest’anno a 32 gg. di ferie.

GIORNI DI FERIE E “SETTIMANA CORTA” O GIORNO “LIBERO”

Il personale scolastico è in servizio 6 giorni settimanali, anche rispetto al computo delle ferie, indipendentemente dall’articolazione oraria settimanale.

Ai fini del calcolo delle ferie la settimana lavorativa è quindi calcolata su 6 giorni compreso l’eventuale “giorno libero” o se la scuola adotta la c.d. “settimana corta”.

Tutti i docenti hanno infatti pari numero di ferie indipendentemente se svolgono l’orario settimanale in 5 o 6 gg.

GIORNI DI FERIE E PART TIME

  • part time orizzontale: il docente ha diritto al medesimo numero di giorni di ferie spettanti nell’ambito del rapporto di lavoro a tempo pieno.

  • part time verticale: il docente ha diritto ad un numero di giorni di ferie proporzionato alle giornate di lavoro prestate nell’anno.

Di conseguenza nel solo caso di part time verticale il calcolo dei giorni di ferie deve tenere conto del numero dei giorni lavorativi (non delle ore settimanali).

A titolo di esempio, il docente in servizio con un part time verticale distribuito in 3 gg. con 9 ore settimanali ha gli stessi giorni di ferie di un docente sempre con un part time verticale distribuito in 3 giorni ma di 12 ore settimanali.

Di seguito il calcolo da applicare ad entrambi i docenti:

  • n. gg. di lavoro settimanali : 6 gg. = x gg. : 32 gg. o 30 (a seconda se con un’anzianità di servizio superiore/non superiore ad anni 3).

Il caso più comune è il docente con un part time verticale di 3 gg. settimanali con anzianità superiore a 3 anni di servizio: 3 : 6 = x : 32 ovvero x = 16 gg. di ferie.

Tags FERIE, Speciale,

  • Pubblicato 18/06/2019
  • Segnala su