mercoledì, 16 ottobre 2019 | Home | Contatti | Accedi

GAE: NON CI SI PUÒ PIÙ INSERIRE. A BREVE IL CONCORSO ORDINARIO PER DIPLOMATI MAGISTRALE E LAUREATI SFP

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO

di redazione, Orizzonte Scuola, 13.04.2019

Le Graduatorie ad esaurimento saranno aggiornate per il triennio 2019/21 nel periodo fine aprile – seconda metà di maggio.

L’aggiornamento riguarda esclusivamente i docenti già inseriti, anche con riserva, nelle graduatorie ad esaurimento.

Chiede un nostro lettore
Gentilissima redazione sono un insegnante della scuola di infanzia e primaria, con diploma magistrale ante 2001e quest’anno ho ricevuto il primo incarico annuale, tramite  MAD, fino al 30 giugno presso una scuola di infanzia e primaria nel torinese.
Per un mio inserimento nelle GAE devo aspettare 36 mesi? E in quelle di istituto quando inserirmi?
Alla luce di un prossimo provvedimento del governo, ho letto sul vostro portale, per il rinnovo delle GAE e eventuali nuovi inserimenti per il prossimo triennio 2019/2022, io posso rientrare in queste graduatorie?

Non sono previsti nuovi inserimenti nelle Graduatorie ad esaurimento, annualmente utilizzate per il 50% delle immissioni in ruolo e per il conferimento di supplenze al 31 agosto o 30 giugno.

I docenti, con titolo utile, non inseriti nelle GaE (non che siano stati depennati in seguito a ricorso) potranno inserirsi nelle Graduatorie di istituto di II fascia nell’aggiornamento del 2020.

Nel frattempo, probabilmente nel mese di maggio 2019, sarà bandito il concorso ordinario per circa 17.000 posti. Le regioni in cui saranno banditi i posti devono ancora essere comunicate.

I requisiti di accesso

  • diploma magistrale conseguito entro l’a.s.2001/02 oppure
  • laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.
    Per i posti di insegnamento sul sostegno è richiesta la specializzazione.

Non è richiesto servizio di insegnamento per l’accesso.

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Tags GRADUATORIE AD ESAURIMENTO, Speciale,

  • Pubblicato 15/04/2019
  • Segnala su